AiM Parma

Giornata nazionale della SLA

Il 17 e 24 settembre, come ogni anno, è stata la Giornata Mondiale sulla SLA, promossa da AISLA.

In tutte le piazze più importanti italiane si è svolto l’evento “Un contributo versato con gusto” per sensibilizzare la cittadinanza e per raccogliere fondi in favore delle famiglie delle persone ammalate di SLA, attraverso la vendita di bottiglie di Barbera d’Asti.

Anche quest’anno, Angeli in Moto è presente in piazza accanto ad AISLA per aiutare concretamente alla raccolta fondi e alla sensibilizzazione attiva sulle problematiche della SLA.

L’impegno dei caregiver familiari è immenso e spesso gravoso. Si trovano a dover affrontare un carico emotivo e fisico molto elevato, che può portare a stress, burnout e depressione. È importante, quindi, che anche la rete di caregiver sia oggetto di attenzione e sostegno.

In questo contesto, il ruolo di Angeli in Moto è fondamentale. L’associazione, da anni al fianco di AISLA, offre un aiuto concreto alle famiglie che affrontano problematiche di SLA. I volontari di Angeli in Moto, con il loro impegno e la loro disponibilità, si occupano di attività come la consegna di farmaci, la raccolta di beni di prima necessità ed il sostegno alle raccolte fondi.

Questo aiuto è fondamentale per le famiglie, che possono così concentrarsi sul sostegno alla persona con SLA.

Angeli in Moto: la nostra sezione di Parma per la Fiera di San Giacomo a Medesano

Lo stand condiviso con Avoprorit: sigillo del protocollo d’intesa attivo dal 2022 e di una grande collaborazione a servizio delle prevenzione delle malattie tumorali.

Medesano, Parma, Fiera di San Giacomo.

La sezione di Angeli in Moto di Parma è presente dal 13 al 29 luglio 2023 a un evento importante per la zona, settimana densa e con un ricco programma di eventi culturali e ludici. Angeli in Moto partecipa alla fiera 2023 di San Giacomo con uno stand condiviso con l’associazione Avoprorit.

Avoprorit (Associazione VOlontaria PROmozione RIcerca Tumori) è un’associazione di volontariato che si occupa di sensibilizzare i cittadini e le istituzioni sui rischi e la diffusione dei tumori, fornire assistenza domiciliare ai malati oncologici, promuovere l’importanza della prevenzione e della diagnosi preventiva delle neoplasie e raccogliere fondi a sostegno dello sviluppo di ricerche.

Angeli in Moto e Avoprorit hanno stretto una collaborazione nel 2022 proprio con l’obiettivo di promuovere ancora più convintamente, assieme, la cultura della prevenzione e della diagnosi preventiva dei rischi legati alle malattie di origine tumorali.

Con uno stand condiviso alla Fiera di San Giacomo, i volontari di Angeli in Moto e Avoprorit distribuiscono materiale informativo dell’una e dell’altra associazione: sulle malattie oncologiche e sulle modalità di prevenzione quelle a firma Avoprorit, sulle attività di volontariato nel territorio quelle di Angeli in Moto.

La presenza della nostra sezione di Parma Angeli in Moto assieme a quella Avoprorit alla Fiera di San Giacomo è un’occasione per conoscere le due associazioni e per sensibilizzare i cittadini su temi così importanti per la propria persona, quella dei propri cari e per la comunità nella quale si viva.

Chi siamo

Per chi ancora non avesse avuto modo di conoscere la nostra associazione di volontariato, lo rimandiamo a navigare le pagine di questo sito. Molto in breve: Angeli in Moto è un’associazione fondata nel 2015 con l’obiettivo di aiutare le persone in difficoltà. Gli Angeli in Moto inizialmente sono un gruppo di motociclisti che, a tale passione, decide di coniugare la voglia di fare volontariato. A loro, col tempo, si uniscono tanti altri associati, motociclisti ma non solo, uniti dalla visione comune e disponibili a mettere a disposizione della comunità il loto tempo e la loro preparazione per offrire un servizio di trasporto farmaci gratuito a persone malate, disabili o bisognose. Inoltre, gli Angeli in Moto, proprio come nel caso della sezione di Parma, partecipa a eventi e manifestazioni in tutto il territorio italiano, per sensibilizzare i cittadini alle problematiche sociali e al valore del volontariato.

La nostra collaborazione con Avoprorit

Angeli in Moto e Avoprorit nel 2022 hanno stretto una collaborazione con l’obiettivo di promuovere, unendo le proprie forze e la rispettiva appartenenza ai territori presieduti, la prevenzione e la diagnosi a scopo preventivo dei tumori.

La Fiera di San Giacomo

Vi invitiamo a visitare il nostro stand alla Fiera di San Giacomo a Medesano dal 13 al 29 luglio 2023. La nostra sezione, nella persona di Pietro C., l’Angeli che ha fortemente voluto esserci, avrà tutto il piacere di incontrarvi e di raccontarvi ancora meglio di ogni nostra attività e come ciascuno di noi può fare la propria parte.

Angeli in Moto e AISM ancora insieme: al via moto staffetta per consegnare un farmaco vitale a domicilio

La collaborazione, esempio tangibile di solidarietà e supporto per chi ne ha bisogno.

Dietro a ogni missione di Angeli in Moto, spesso non raccontate, si celano storie di generosità e urgenza, in un intreccio di sinergie tra associazioni, volontari e il nostro prezioso direttivo. Il “dietro le quinte” di molte consegne di farmaci urgenti o salvavita è un mondo che si attiva, lucido ma frenetico, per offrire aiuto tempestivo e indispensabile a chi ne ha bisogno. 

È il desiderio profondo di dare supporto reciproco che spinge tante persone e diverse associazioni ad unirsi come volontari. 

Questo il racconto, che oggi vogliamo condividere con voi, affinché il valore inestimabile delle organizzazioni di volontariato e l’importanza di coloro che dedicano il proprio tempo ed energie agli altri, in particolare Angeli in Moto e i suoi membri, sia di ispirazione per tutti. 

23/05/2023 – Angeli in Moto, associazione di volontariato attiva da diversi anni su tutto il territorio italiano, si è appena vista rivolgere a una richiesta urgente e delicata che dimostra l’importanza dell’esperienza accumulata grazie alle innumerevoli missioni di volontariato svolte nel tempo e la fiducia che altre organizzazioni ripongono in noi in maniera ormai consolidata. 

La sezione di Perugia dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla (AISM) ha fatto appello ad Angeli in Moto per una consegna di farmaci a temperatura controllata da Perugia a Tirano, Sondrio, nel più breve lasso di tempo possibile: oltre 500 chilometri di strada.

La richiesta è da considerarsi urgente perché la persona destinataria dei farmaci è affetta da patologia recidivante e si trova in una situazione di possibile rischio di ricaduta. L’assistito è domiciliato a Tirano, provincia di Sondrio, rendendo impossibile il suo spostamento per la somministrazione del farmaco, di competenza dell’ASL di Perugia.

Annita Rondoni, presidente dell’AISM di Perugia, ha discusso della possibilità di realizzare la consegna attraverso una “modalità staffetta” con i volontari di Angeli in Moto, prendendo spunto da un modello già sperimentato realizzato per conto e in sinergia con l’associazione per la lotta contro le leucemie dell’infanzia, A.L.C.L.I., che con il proprio “Progetto Alessandra” nel 2021 e il contributo di Angeli in Moto, ha potuto realizzare un servizio gratuito di distribuzione parrucche per malate oncologiche, dal respiro nazionale.

La “Staffetta del cuore” come venne denominata l’iniziativa, attraversò varie sezioni territoriali di AIM (Rieti, Perugia, Cesena, Modena, Cremona, Parma, Brescia e Milano) portando il prezioso plico ad una malata che -avendo sentito parlare del “Progetto Alessandra”– si era precedentemente messa in contatto con i volontari dell’A.L.C.L.I., per poter usufruire del servizio gratuito. 

La proposta quindi della responsabile Annita Rondoni è stata inoltrata e valutata attentamente dal direttivo Angeli in Moto, in particolar modo dalla presidente Maria Sara Feliciangeli e dal vice presidente Floriano Caprio, che insieme, all’unisono, hanno confermato la fattibilità dell’operazione, tenendo ben conto di ogni dettaglio organizzativo: dalle specifiche tecniche alle quali attenersi, ai rischi e le necessarie coperture assicurative da garantire a chi intervenga.

Le sezioni Angeli in Moto di Perugia e quella di Rieti, territorialmente interessate dal tratto di partenza di questo importante tragitto, si sono prontamente unite per dar via a questa nuova moto staffetta, dimostrando -ancora una volta- una straordinaria volontà di collaborazione. 

Ogni volontario che partecipa è stato istruito sul dotarsi di una borsa termica (contenente almeno due mattonelle di ghiaccio) per mantenere la temperatura del farmaco costante. Al punto di scambio con il volontario successivo, il farmaco viene trasferito in modo sicuro e conservato nelle borse termiche del volontario che prosegue il viaggio.

L’organizzazione è stata supervisionata e pianificata da Fabio Bei,  responsabile di Angeli in Moto della sezione di Perugia e dal membro del direttivo più esperto in tale ambito: Fiorenzo Francioli, vero insuperabile regista di tante staffette e missioni riuscite in maniera perfetta ma soprattutto risolutive. Una pianificazione atta a garantire refrigerazione efficace al farmaco durante l’intero percorso e uno scambio di consegne tra Angelo e Angelo il più fluido possibile.

La direttrice di transito della staffetta è già stata ben definita prevedendo tappe quali Perugia, Firenze, Bologna, Modena, Parma, Cremona, Brescia/Milano e infine Tirano.

La collaborazione tra Angeli in Moto e AISM, testimonia il potere della solidarietà e della sinergia tra organizzazioni e volontari. Questo straordinario sforzo congiunto, per garantire la consegna urgente di un farmaco vitale racchiude il valore e la dimostrazione di quanto sia importante unirsi tra individui per sostenere chi ha bisogno.

Angeli in Moto, con dedizione e la propria rete di volontari, si conferma un punto di riferimento nazionale in ambito di volontariato e solidarietà, specie nel supporto alle persone non autosufficienti. 

La richiesta ricevuta dall’AISM di Perugia ha rappresentato un attestato di fiducia nei confronti della nostra associazione e delle proprie capacità logistico-organizzative, ma soprattutto la concreta espressione di cosa sia fare volontariato. Attestato per il quale direttivo tutto e in particolar modo presidente e vice presidente, ringraziano sentitamente. 

La responsabilità di consegnare un farmaco, per di più a temperatura controllata e garantirne la conservazione lungo un percorso così lungo e articolato, non ha lasciato spazio a indugi di nessun tipo ed è stata accolta di contro con grande serietà e impegno da parte di ogni singolo volontario coinvolto.

A loro e a tutti i nostri Angeli un grazie infinito.

Essere volontari non solo offre la possibilità di fare la differenza nella vita di persone bisognose, ma anche l’opportunità di crescita valoriale e individuale di tutti noi. Valori e crescita quanto mai indispensabili e preziosissimi in questi tempi controversi.

L’energia e la dedizione dimostrate da Angeli in Moto nella realizzazione di questo importante compito crediamo e confidiamo possano ispirare chiunque a non esitare quando si tratti di prendersi cura “dell’altro”.

Se desiderate maggiori informazioni su come diventare volontari di Angeli in Moto e contribuire alle azioni di solidarietà della nostra associazione, vi invitiamo a cliccare qui e a visitare la pagina contenente maggiori informazioni. In alternativa, potete scrivere a: volontariato@angeliinmoto.it

Saremo lieti di fornire tutti i dettagli necessari e accogliervi nella nostra squadra di volontari impegnati nel rendere il mondo un luogo migliore per tutti.

Insieme possiamo fare la differenza e offrire supporto concreto alle persone che ne hanno bisogno. Unitevi a noi nella solidarietà.

Insieme si va più più lontano.

Sempre.

Quando la solidarietà chiama, gli Angeli rispondono

La scorsa settimana, esattamente il primo settembre, si è svolto a Parma, presso il campo da calcio della ASD Montanara, il Torneo del Cuore, organizzato a favore di Noi per Loro dal reparto di rianimazione dell’Ospedale Maggiore.

L’abbiamo saputo all’ultimo momento, ma non potevamo non presenziare!

Le quattro squadre che si sono sfidate (Rianimazione 1, Rianimazione 2, Croce Rossa e Assistenza Pubblica) hanno dato vita ad un quadrangolare che ha raccolto fondi per creare il reparto di rianimazione pediatrica presso l’Ospedale dei Bambini.

Noi per Loro si occupa da sempre di fornire supporto ai reparti pediatrici (in particolar modo l’Oncoematologia) anche all’esterno della struttura: infatti mette a disposizione gratuitamente due Case per le famiglie dei bambini ricoverati che non risiedono nel territorio, assistenza psicologica, aiuto economico in caso i genitori fossero costretti a prendersi una pausa dal lavoro, e la possibilità di organizzare eventi ricreativi per i bimbi che possono stare all’aperto senza pericoli – ultima delle “avventure”, l’uscita in barca a vela nel Golfo dei Poeti.

La sezione di Parma degli Angeli in Moto ha partecipato mettendo in luce le attività che svolge ed accompagnando i vertici dell’associazione sul campo durante il calcio d’inizio e la premiazione dei vincitori.

Per la cronaca, il torneo è stato vinto da Rianimazione 1 dopo una finale al cardiopalma terminata ai calci di rigore.

Ed ora ci si prepara per la prossima avventura!

La partita del cuore

Il gruppo AIM di Parma ha partecipato attivamente alla giornata benefica organizzata dell’associazione Verso il Sereno che opera nel reparto oncologico dell ospedale Maggiore di Parma.
Nel pomeriggio è stata disputata una partita di calcio tra le squadre GS FELINO -ospitante- e squadra di medici infermieri e volontari -ospite-.
Dopo la partita è seguita la premiazione degli atleti, i ringraziamenti, le interviste .
A tal proposito ci fa piacere comunicare che anche noi siamo stati chiamati sul palco per i ringraziamenti e la consegna della medaglia (ci hanno fatto la foto ma noi al momento non l’abbiamo).
La serata è proseguita con la cena a base di grigliata salumi e torta fritta nel parco adiacente il tutto allietata da musica dal vivo.

Noi per Loro

Siglato il protocollo di intesa con l'associazione Noi per Loro. I volontari saranno da subito impegnati nel progetto di racolta fondo a sostegno dei ragazzi ammalati

L’Associazione Noi per Loro è nata il 17 dicembre 1984 per volontà di un gruppo di genitori i cui figli erano colpiti da malattie molto gravi: tumori e malattie del sangue. In quegli anni, le possibilità di guarigione da queste malattie erano veramente poche: nella maggior parte dei casi, la malattia vinceva.

Oggi, dopo gli enormi progressi della medicina, le possibilità di guarigione dalle malattie oncoematologiche diventa realtà, ma la guarigione arriva dopo percorsi di cura lunghi e difficili.

I percorsi che Noi per Loro ha scelto al momento della sua fondazione, per aiutare i bambini e le famiglie, sono gli stessi che seguiamo ancora oggi, costantemente a fianco del Reparto di Pediatria ed Oncoemaologia dell’Ospedale di Parma.

“Aiutare a curare” e sostenere quanto sta “attorno” al bambino, al suo mondo, al suo presente e al suo futuro, affiancando la famiglia nel suo complesso, è l’obiettivo che portiamo avanti con molto impegno, affinché per i genitori dei giovani ammalati “la malattia resti l’unico problema”.

In data 8 Marzo Angeli in Moto e Noi per Loro hanno siglato un protocollo di collaborazione che vede da subito impegnati i volontari per la raccolta fondi in occasione della Pasqua.