“La Befana vien di notte con le scarpe tutte rotte, con le toppe alla sottana: viva, viva la Befana!”

Si, ma la Befana si rivolge proprio a tutti, grandi e piccini. Ed è un compito gravoso che porta a termine ogni anno tra mille difficoltà.

E allora come sempre in tanti hanno deciso di darle una mano specialmente in queste notti rese ancor più buie dall’ombra nera di un nemico comune.

Vola la Befana e lascia i suoi doni anche lì, nella sede di Salvamamme, l’associazione di volontari guidata dall’infaticabile Maria Grazia Passeri, in via Ramazzini, a Roma, perché ormai sa che attraverso il cuore generoso di molti sostenitori, di numerosi vice-befana, sui volti di tanti bambini fiorirà il sorriso e tante mamme in difficoltà potranno tirare un sospiro di sollievo.

Anche stavolta la nostra Presidente, la “nostra” Sara Feliciangeli, ci guida verso l’impegno solidale.

Piove, piove e non smette, ma noi Angeli in Moto non temiamo l’intemperia, ci proteggono le nostre ali, e magari anche l’automobile, che stavolta sostituisce la moto. Ancora una volta Walter Beneventi, il nostroBefanone, assiste la Befana, coordina la sua pattuglia alata. Tanti pacchi, tanti doni tante calze e… si farà in tempo?

Ma si, accendiamo i motori, si parte! Tranquilla Befana: conosciamo le nostre strade.

Roma è semideserta un po’ per la pioggia che cade insistente e trasforma le strade in pantani, un po’ perché i romani se ne stanno a casa, obbedienti alle misure anti covid. Stavolta niente festa della Befana, si, è un po’ triste ma allora cerchiamo di portare un sorriso in quelle case, in quelle famiglie dove il disagio si sente di più.

Le porte si aprono, grazie, bambini per i vostri sorrisi!