Essere volontari significa mettere il proprio tempo, le proprie energie e la propria empatia al servizio degli altri, senza alcuna costrizione e senza desiderare nulla in cambio. Per alcuni fare volontariato è una scelta di vita, per altri una vocazione, per altri ancora un modo per dare qualcosa agli altri ed a se stessi.

Essere volontari è lavorare per le persone e con le persone; significa mettere a frutto le proprie competenze per migliorare le condizioni di vita di chi è più vulnerabile.

Significa esserci per la signora “Maria” ed andare incontro a questa umanità sofferente con il sorriso e con la consapevolezza di aiutare.

La signora “Maria” ha il Parkinson e per la festa della mamma non possiamo lasciarla sola.

“Domani voglio essere io a portarle il suo farmaco” dice Fiorenzo, “La conosco da quando ero ragazzo e domani mi vado a prendere il suo sorriso ❤️

Essere volontari è la “consapevolezza” che si sta facendo la differenza nella loro come nella nostra vita.